Dieta e Nutrizione - Il mio metodo

PRIMA DELL'INCONTRO
Prima ancora dell'incontro e alla prenotazione dell'appuntamento sarà richiesta la compilazione del diario alimentare (scarica qui) La persona interessata annotera' le proprie abitudini alimentari e riferimenti psicologici.

Il primo appuntamento consiste in una raccolta di informazioni importanti:
  • dati anagrafici e presa visione e firma del foglio privacy,
  • anamnesi nutrizionale: indagine qualitativa e quantitativa delle abitudini alimentari,
  • anamnesi familiare: presenza di patologie ereditarie, sovrappeso o obesità in ambito familiare, annotazione di eventuali patologie, farmaci o terapie e dei risultati degli esami ematochimici,
  • analisi antropometrica ( misurazione del peso, dell’altezza e delle circonferenze corporee),
  • valutazione bioimpedenziometrica con AKERN BIA 101 (misurazione del metabolismo basale, dell’indice di massa corporea, della massa grassa, della massa magra, dell’acqua intracellulare ed extracellulare)
Il secondo appuntamento consiste nel mettere in pratica le informazioni raccolte e si divide in due fasi ben distinte:
  • Ruolo della nutrizionista: illustrazione e spiegazione del Piano Nutrizionale personalizzato elaborato cosa e come mangiarlo,illustrazione e spiegazione dell'esame bioimedenziometrico effettuato in prima visita,
    definire gli obiettivi da raggiungere, mini corso di educazione alimentare: spiegazione della corretta cottura degli alimenti, spiegazione del utilizzo dei condimenti e dei corretti abbinamenti nutrizionali ( durante tutto il percorso verranno fornite inidicazioni per imparare ad alimentarsi in maniera corretta),
    fissare gli appuntamenti di controllo, utili per verificare l'andamento della dieta personalizzata e per garantire una maggiore aderenza al piano e il successo del percorso.
  • Il tuo ruolo: mettere in pratica quanto appreso, contattare la dottoressa sempre quando si evidenziano delle difficoltà nel seguire il piano elaborato ( troppa fame, alimento che non piace, giorno particolare, esigenza particolare), dimostrare a te stesso che puoi ...cambiare!

VISITA DI CONTROLLO

Nelle visita di controllo si prenderanno informazioni circa l’andamento del piano alimentare: si esegue una nuova analisi analisi antropometrica (misurazione del peso,circonferenze corperee), si esegue un nuovo esame bioimpedenziometrico con relativo referto e spiegazione, se necessario si apportano modifiche al Piano Nutrizionale.
Nella visita di controllo riceverai il referto antropometrico comparato al primo esame effettuato e il referto bioimpedenziometrico comparato al primo esame effettuato. Durante la visita di controllo ci saranno sempre riferimenti all'educazione alimentare (cosa,come,quanto e quando alimentarti) e spesso la dottoressa regala ricette salutari e facili da realizzare con lo scopo di dimostrare che si può rimanere in forma anche mangiando cose gustose!!
Il primo controllo viene fissato dopo due settimane dalla consegna del Piano Nutrizionale, quelli successivi si concordano insieme in base a come procede l’applicazione del piano e alle esigenze personali.

SCONTO DEL 20 % sulla prima visita :
forze armate e forze di polizia esibendo tesserino di riconoscimento, eta' superiore ai 75 anni

PRIMA VISITA( primo e secondo appuntamento) GRATUITO: per le persone disabili
Clicca qui per conoscere i costi